Le migliori app Android per ascoltare la tua musica preferita

0
141

I tempi della pirateria musicale sono finiti ed è possibile dire addio al download di brani illegali soprattutto grazie alla presenza di numerose applicazioni che permettono di ascoltare tutta la musica che vogliamo: ma quali sono le migliori app per i dispositivi Android?

Le applicazioni che permettono di poter ascoltare la propria musica preferita sono tra le più ricercate nei vari store.
Scopriamo insieme quali sono le migliori.

Spotify è sicuramente una delle applicazioni più ricercate per accedere facilmente a contenuti musicali e necessita di poche presentazioni. La schermata iniziale dell’app mette a disposizione gli album più ascoltati del momento suddivisi per categoria musicale mentre, utilizzando il menu laterale, è possibile accedere a libreria, radio e al menu di ricerca attraverso il quale potete scovare nuovi artisti e brani o di cercare i vostri amici. L’applicazione è gratuita se utilizzata online ma, proprio per questo, la pubblicità è inclusa nel pacchetto. Per liberarvi degli annunci potete acquistare Spotify Premium che, per 9,99 euro al mese, vi permette di accedere ai file offline, ascoltare un brano specifico e godere di una qualità audio in alta definizione.

Un’altra app è Deezer Music. Anche questa offre contenuti musicali on demand. Dispone di oltre 40 milioni di brani, e conta una community di oltre 3 milioni di iscritti.
Una volta aperta l’app, e dichiarato le vostre preferenze musicali, potrete subito esplorare i diversi canali disponibili dove troverete playlist, artisti, album e novità selezionate divise per genere musicale. E’ inoltre possibile ascoltare programmi radio in onda e scoprire i migliori brani per Paese oltre ai migliori mix realizzati a seconda delle vostre preferenze musicali. Anche in questo caso, con la versione Premium+ potrete dire addio alla pubblicità, scaricare i vostri brani ed ascoltarli offline e godere di una migliore qualità audio.

SoundCloud è, invece, l’app preferita non solo dagli appassionati di musica ma anche dagli artisti. Infatti, si tratta di un’applicazione che permette di caricare i propri brani musicali in un database condiviso. Si tratta di un modo molto semplice ed economico per promuovere i propri contenuti multimediali.

Infine troviamo Google Play Music. Forse l’app più sottovalutata perché già preinstallata su tutti gli smartphone Android. Questa applicazione non solo vi permette di ascoltare la vostra musica offline presente sul dispositivo ma vi permette anche di sfruttare un abbonamento per accedere all’archivio di musica online di Google. Allo stesso modo di Spotify, l’account premium non solo vi permette di ascoltare la musica online ma anche di scaricarla per l’ascolto offline successivo risparmiando i vostri preziosi dati.