Le ricette per riciclare la cioccolata delle uova di Pasqua

0
39

Ecco alcune idee semplici e veloci per poter riciclare la cioccolata delle uova di Pasqua: ricette davvero semplici ma di grande effetto.

Una delle idee più semplici per utilizzare la cioccolata delle uova di Pasqua è quella della classica fonduta. Basterà suddividere il cioccolato per tipologia (bianco, al latte, fondente) e fonderle a bagnomaria separatamente. A questo punto tagliate della frutta a piacere da immergerci. La combinazione perfetta tra la freschezza della frutta e la croccantezza del guscio di cioccolato, una volta asciutto, è semplicemente irresistibile.

Un’idea molto semplice ed altrettanto golosa è quella di staccare dei piccoli pezzetti di cioccolato, meglio ancora se fondente, e scioglierli poi nel caffè: questo vi darà la giusta carica per il lavoro.

Se volete optare per qualcosa di diverso, potreste preparare delle barrette di cioccolato. Anche in questo caso basterà sciogliere il cioccolato a bagnomaria e versarlo sul riso soffiato. In alternativa, si possono utilizzare dei cornflackes oppure della quinoa e amaranto soffiati.

Per un utilizzo nel lungo periodo si può realizzare un preparato per il latte al cioccolato per i bambini, ma non solo. Occorre mixare gli avanzi di cioccolato fondente con della fecola di patate e un po’ di zucchero. Ne uscirà una polvere da usare per la prima colazione.

Un’idea più originale è quella di preparare del liquore al cioccolato. Sicuramente è il metodo per poter conservare il cioccolato pasquale più a lungo e magari goderselo nelle calde sere d’estate. Per prepararlo servono i gusci delle uova di cioccolato, un pizzico di cannella, zucchero, e alcol per alimenti.

Se, invece, avete la casa piena di uova al cioccolato formato mignon potreste riempire le piccole uova con una mousse alla ricotta e decorarli con mezza albicocca sciroppata. Potete  utilizzare questa idea anche se vi sono state regalate le uova di grandezza normale: basterà sciogliere la cioccolata e riempire stampi di formato diverso.

Per stupire tutti con un morbido ripieno o copertura per un dolce potete preparare della ganache al cioccolato. Occorre grattugiare la cioccolata delle uova di Pasqua ed unirla a panna da montare e, se si vuole, qualche aroma (cannella, vaniglia, peperoncino).

Infine, l’ultimo consiglio per poter riciclare le uova di Pasqua è quella di conservate i gusci di cioccolato fondente e farne pezzi più o meno tutti della stessa altezza, che diventeranno un’originale decorazione per una torta. Basterà rivestire il dolce esternamente con i pezzi, appoggiandoli alla glassa oppure alla copertura di panna.