Vacanze in Sardegna: cosa fare e vedere

0
252

Una delle mete più gettonate per gli italiani che decidono di non superare il confine in estate è senza dubbio la Sardegna. Questa splendida isola, che in tanti ci invidiano, è uno dei posti migliori d’Europa per andare al mare: le sue bellissime spiagge sono note in tutto il mondo e non hanno bisogno di molte presentazioni.

In totale la costa sarda conta circa 200 km di spiagge, scogliere, calette nascoste e rias. La zona sud dell’isola è quella storicamente meno turistica, più economica rispetto alla zona nord, ma con spiagge altrettanto belle. La costa occidentale è tra le più selvagge e quella orientale conta alcune delle cale più belle. Ma la Sardegna non è solo mare. Ci sono tantissimi paesi e borghi da poter visitare, parchi e sentieri per il trekking.

Data la grande richiesta nel periodo estivo, il consiglio è quello di prenotare il prima possibile le vostre vacanze per poter acquistare un biglietto al miglior prezzo di un traghetto per la Sardegna.

Ma, una volta arrivati, cosa si può fare? Sicuramente questa splendida isola è un vero e proprio paradiso per chi vuole rilassarsi e passare una vacanza al mare sotto l’ombrellone. Infatti, le spiagge sono sicuramente il pezzo forte della Sardegna. Ce ne sono alcune più ventose con dune alte e ricoperte di macchia mediterranea, oppure altre più riparate e con acqua calma e trasparente quasi da sembrare una piscina.

Se invece preferite trascorrere una vacanza attiva le cose da fare sono davvero tante e vanno dalle escursioni alla ricerca di piccole calette, al Birdwatching, al trekking ed i percorsi a piedi.

Per quanto riguarda il birdwatching, la Sardegna è un vero e proprio paradiso per gli appassionati di questa attività. In particolare, lungo la Costa di Oristano potrete avvistare fenicotteri rosa, aironi rossi e falchi.

Inoltre, quest’isola è famosissima anche per i suoi prodotti tipici molto particolari particolari ed impossibili da accumunare ai sapori delle cose che già conoscete. Nell’entroterra non potrete fare a meno di assaggiare salumi e affettati, Porcheddu e Colurgiones ed il celeberrimo formaggio con i vermi, il casu frazigu.

La Sardegna, poi, si presta anche ad un viaggio con tutta la famiglia. Le spiagge sabbiose hanno spesso fondali bassi che sono perfetti per poter far giocare i bambini in tutta serenità. Segnaliamo in particolare la Marmorata, a pochissimi chilometri da S. Teresa di Gallura. Si tratta di una spiaggia davvero meravigliosa, senza rocce e pericoli per i più piccoli. Inoltre, c’è un parcheggio vicino alla spiaggia dove poter noleggiare ombrelloni e lettini.

Infine, la Sardegna è perfetta anche per gli amanti della natura in quanto può vantare parchi nazionali e naturali di incredibile bellezza, riserve utili alla salvaguardia del patrimonio naturale e paesaggistico dell’isola. Tra questi segnaliamo il Parco Nazionale dell’Arcipelago della Maddalena dove si trova la famosa Spiaggia rosa della Sardegna. Molto bello anche il Parco Nazionale dell’Asinara prende il nome dall’asinello albino che popola l’isola.

Per ulteriori informazioni sulla Sardegna, ecco un’ottima guida che può esservi molto utile per pianificare al meglio le vostre vacanze.