Cambio di stagione: tutti i consigli per farlo al meglio

102

Il cambio di stagione è la cosa principale da fare quando il tempo comincia a cambiare. Tutti sono alle prese con l’armadio, con gli abiti da tenere e quelli di cui si può fare a meno, anche per fare spazio a dei nuovi acquisti.

Fare il cambio di stagione è sempre un dramma, soprattutto perché la casa è invasa da scatoloni e abiti. Vediamo come fare il cambio di stagione autunno nel migliore dei modi per evitare di cadere in tunnel da cui non si esce più.

Come fare il cambio di stagione

Il cambio di stagione armadio, a volte, può rappresentare una tortura per chi deve togliere gli abiti estivi per fare spazio a quelli invernali. Non solo per il tempo che si deve trascorrere a fare il cambio di stagione, ma anche per la malinconia di togliere top e abitini, per fare spazio a felpe e maglioni.

Per fare un ottimo cambio di stagione, la parola principale è organizzazione. Il cambio di stagione, per essere fatto nel migliore dei modi, va fatto secondo un criterio: svuotare l’armadio, riporre tutto quello che deve essere conservato da un lato e ciò che deve essere regalato in una busta. I capi da conservare vanno messi in degli scatoloni e nell’armadio vanno riposti gli abiti per la nuova stagione.

Il difficile arriva dopo aver fatto il cambio di stagione: cercare di mantenere l’armadio in ordine. Basta riporre con cura gli abiti una volta lavati per mantenere in ordine l’armadio fino al cambio di stagione successivo, o almeno provarci fino a metà stagione.

Swap party

Uno swap party è un ottimo modo per liberarsi di quegli abiti inutilizzati senza doverli gettare. Si tratta di organizzare un pomeriggio o una serata con le amiche/amici e scambiarsi gli abiti che non utilizziamo più. In questo modo potremmo ottenere degli abiti che potremmo utilizzare più spesso dalle amiche e allo stesso tempo liberarci di quelli che non sono più di nostro gradimento e che resterebbero nell’armadio per mesi e mesi.