I migliori rossetti a lunga tenuta

15

I migliori rossetti a lunga tenuta, per labbra sempre perfette 

Poter mettere un rossetto senza la necessità di dover stare continuamente a ritoccare il make-up labbra è il sogno più o meno inespresso di molte donne. Sogno che può fuoriuscire dal cassetto in cui è stato riposto per tanto tempo e diventare realtà, e finalmente vien da dire! Che sia per comodità, perché si passano tante ore fuori casa, che sia perché semplicemente si vuole essere sempre perfette, le tinte labbra sono la soluzione proposta dalle tante case cosmetiche perché riescono a risolvere in un sol colpo il problema della tenuta, che deve essere estrema, e della colorazione, che deve essere ricca e corposa. Il finish il più delle volte è opaco, il così classy e ricercato matte per intendersi, ma in giro si trovano prodotti dalla resa più luminosa e glossy

Rouge Signature di L’Oréal

È una tinta labbra che si applica facilmente grazie al pennellino a forma di goccia, così non si creano pasticci quando si devono definire gli angoli o quando si deve andare a stendere il prodotto in prossimità dell’arco di Cupido. La consistenza del rossetto è liquida, ma con una sola passata sulle labbra si raggiunge già la pigmentazione desiderata. Dopo pochi minuti, il prodotto si asciuga ed è pronto a resistere a tutte le prove a cui lo si vuole sottoporre, dal mangiare al bere, fino al baciare. Chi ha intenzione di provarlo o di saperne di più su questo rossetto, può visitare il seguente link Loreal-paris.it/rouge-signature. Al link si possono anche visualizzare tutte le 12 colorazioni disponibili, una gamma cromatica capace di soddisfare ogni esigenza, sono infatti presenti diverse shades che vanno dai toni del nude fino a quelli prugna, passando per il rosso, il rosa e l’arancione (ce n’è per tutti i gusti!). 

Il Rouge Signature di L’Oréal è una tinta labbra che segna un distacco netto rispetto a quelle delle altre marche perché non secca le labbra e non le screpola grazie alla sua tecnologia che utilizza l’emulsione acqua-in-olio. Per rimuovere questa tinta labbra il consiglio è quello di utilizzare uno struccante bifasico oppure uno molto oleoso; meglio però ricordarsi sempre di non strapazzare la pelle quando si deve levare via il make-up, ma di agire con delicatezza e, nel caso in cui si incontrassero problemi di estrema tenacia del trucco, un utile espediente è quello di lasciare in posa per qualche minuto il dischetto imbevuto di struccante sulla parte dove il make-up risulta essere più ostico, et voilà!, verrà via in un batter d’occhio.

Come ottenere il massimo dei risultati dal Rouge Signature di L’Oréal 

Come tutti i rossetti, il Rouge Signature di L’Oréal non può essere applicato su labbra poco curate. Pellicine, screpolature e altri difetti non verranno che messi in risalto da una tinta labbra; per questo motivo è bene prima di tutto curare le labbra avendo la premura di eseguire uno scrub delicato (molto apprezzato è quello con lo zucchero) e mettendo un balsamo labbra tutti i giorni (nella beauty routine quotidiana non può mancare un passaggio dedicato unicamente all’idratazione delle labbra). In questo modo la bocca sarà più piena e corposa e il rossetto creerà quel ricercato effetto Wow, per labbra da protagoniste capaci di attirare tutti gli sguardi!