Passato di verdure: alcune ricette semplici e sfiziose

98

Con l’arrivo dell’autunno si abbandonano i piatti freddi per dedicarsi a qualcosa di caldo ma, allo stesso tempo, gustoso: ecco alcune ricette per un passato di verdura davvero sfizioso.

Per un passato di verdura delicato basterà pulire accuratamente alcune verdure miste come sedano, carote, piselli, cipolle, patate, spinaci, zucchine e tagliare il tutto a tocchetti non troppo grandi. A questo punto bisogna far bollire la verdura in una pentola con acqua salata e un po’ di olio extravergine di oliva. Quando i pezzetti di verdura saranno cotti, scolali senza buttare via l’acqua di cottura. A questo punto bisogna passare la verdura al mixer oppure al passaverdura. Se il composto che ne risulta è troppo denso, aggiungi un po’ dell’acqua di cottura. Aggiungi anche del sale se necessario.
Per ammorbidire il gusto del passato di verdura, fallo leggermente addensare a fuoco vivo, quindi incorpora del latte caldo e continua la cottura ancora per 5 minuti, poi servi con un giro di latte caldo a guarnizione.

Per una gustosa vellutata di zucca bisogna lavare l’ortaggio accuratamente ed eliminare i semi. A questo punto taglia la polpa a pezzetti, raccoglili in una casseruola coprendoli con del brodo caldo. Metti tutto sul fuoco e fai bollire per circa un quarto d’ora. Quanto la zucca inizia a sfaldarsi frullala con il mixer. Nello stesso momento prendi una ampia padella antiaderente, scalda 30 g di burro ed aggiungi e tosta la farina di mandorle. Successivamente aggiungi anche la crema di zucca e mescola per ottenere una vellutata di zucca densa e senza grumi. Aggiungi eventualmente del brodo per diluire nel caso sia troppo densa. Servi con un pizzico di noce moscata e dei crostini di pane.

Per una crema di zucchine con totani bisogna lavare bene le zucchine, del porro e una patata ed aggiungerle a del brodo bollente. Lasciale cuocere coperte a fiamma media per 20 minuti.
Nel frattempo sciacqua i totani e taglia a listarelle le sacche. Scalda 2 cucchiai di olio in una padella antiaderente e, appena è caldo, unisci le strisce di totano che accompagneranno la crema di zucchine. Cuoci per un minuto mescolando spesso e, se serve, aggiungi un pizzico di sale.
A questo punto, frulla le verdure con il loro brodo e disponi al centro dei piatti le listarelle di totano a guarnizione. Aggiungi anche una spolverata di pepe nero e un filo d’olio a crudo.