Non solo Bitcoin: quali sono le criptovalute emergenti

681

Il mondo delle criptovalute non si è certo fermato con l’avvento del Bitcoin. Al contrario, a partire da questo sono stati creati tantissimi progetti legati alle monete digitali ed il mercato ad esso riferito è ancora in divenire ed in continuo movimento.
Ma quale scegliere tra le criptovalute emergenti quella su cui investire?

Le criptovalute di successo su cui investire

Praticamente ogni giorno spuntano nuovi progetti sulle criptovalute i quali, nella maggior parte dei casi, sono destinati ad avere una vita piuttosto breve. Altri progetti, però, si consolidano a tal punto da essere considerati piuttosto credibili per il mercato. Ed è proprio su questi progetti che andremo a soffermarci, individuando quali sono le migliori criptovalute sulle quali poter investire nel 2021.

Bitcoin (BTC)

Bitcoin è senza dubbio la principale moneta virtuale sulla quale poter investire utilizzando il Bitcoin Code software per diversi motivi.
Uno di questi è senza dubbio il fatto che questa sia stata la prima criptovaluta di successo e quella che ha aperto la strada a tutte le altre monete virtuali che l’hanno succeduta. Bitcoin è nata con la speranza e l’ambizione di diventare una moneta digitale peer-to-peer, interamente decentralizzata. È anche la prima cripto valuta capitalizzazione di mercato e quella che al momento ha la liquidità più alta. Questo significa, soprattutto, che ci sarà sempre qualcuno disposto a scambiare Bitcoin nello spazio crittografico.

Negli ultimi anni la quotazione di Bitcoin ha raggiunto picchi importanti, soprattutto nel momento in cui il patron di Tesla, Elon Musk, ha annunciato di avere investito $ 1,5 miliardi in Bitcoin. Una notizia che ha fatto schizzare il prezzo di Bitcoin di oltre il 14%.

Ethereum (ETH)

Un’altra cripto valuta particolarmente promettente è Ethereum. Questa si poggia su una comunità solida e si basa su una tecnologia all’avanguardia: elementi che ne fanno i propri punti di forza e che gli hanno permesso di crescere ed affermarsi all’interno di questo mercato.
Inoltre, Ethereum è stato il primo progetto blockchain con Smart Contracts: questi contratti intelligenti hanno permesso agli sviluppatori, tra le altre cose, anche di creare applicazioni decentralizzate facendo in modo che la base di utilizzo e la fruibilità del sistema potessero allargarsi.
Al momento è difficile fare delle previsioni sul futuro di questa cripto valuta, anche se la quotazione attuale sembrerebbe promettere molto bene.

Dogecoin (DOGE)

Si tratta di una criptovaluta nata un po’ per scherzo ma che ha poi riscontrato un grande successo. L’idea è nata utilizzando il cane Shiba Inu famoso per essere diventato un meme virale. Questo è stato utilizzato come logo diventando una delle più nome criptovalute presenti al momento sul mercato. Questa è nata piuttosto recentemente, nel dicembre 2013, ed al momento è la sesta moneta per capitalizzazione di mercato.

Quale scegliere?

Non è semplice scegliere su quale cripto valuta emergente investire. Si tratta di una scelta che richiede una profonda conoscenza, una buona dose di fortuna ma anche tanto sangue freddo. L’entusiasmo legato al buon momento delle monete virtuali e la loro estrema volatilità, le rendono un investimento che deve essere valutato con estrema cautela.