Polizza incendio e scoppio: tutto quello che devi sapere

53

Oramai per vedere l’erogazione del mutuo per acquistare casa è necessario e obbligatorio sottoscrivere una polizza incendio e scoppio. Vediamo allora cosa è, cosa copre e come funziona questo tipo di polizza.

Assicurazione scoppio e incendio: le cose che devi sapere

Ci sono 3 cose da sapere riguardo questo tipo di polizza:

  1. è l’unico tipo di polizza obbligatoria da stipulare prima di chiedere un mutuo,
  2. copre i grandi danni provocati da scoppi e incendi,
  3. per stipularla servono solo un documento di identità, il codice fiscale e i dati dell’immobile.

Cosa è l’assicurazione scoppio e incendio

L’assicurazione casa scoppio e incendio che puoi trovare visitando http://www.polizzecasa.net/polizza-incendio-e-scoppio/ è una copertura assicurativa che garantisce protezione in caso di danni provocati da circostanze inaspettate, come gli scoppi o gli incendi causati da fughe o cortocircuiti. Si tratta dell’unico tipo di polizza sulla casa obbligatoria in Italia.

Come funziona la polizza scoppio e incendio

L’obbligatorietà di questa polizza è stata introdotta dalla legge per proteggere gli istituti di credito dal rischio di perdere il denaro concesso in prestito e la conseguente possibilità di operare una vendita forzata dell’immobile.

Come ogni altra polizza assicurativa, anche questa prevede il versamento di un premio annuale che in genere avviene tramite maggiorazione sulla rata del mutuo. Molti istituti di credito, per essere più competitivi, offrono ai propri clienti una polizza scoppio e incendio a costo zero.

Anche se le banche tendono a consigliare almeno due preventivi di compagnie assicurative affiliate, questo non impedisce ai mutuatari di scegliere la compagnia che offre delle soluzioni più vantaggiose come quelle che si possono trovare su Polizzecasa.net.

I costi della polizza scoppio e incendio si aggirano intorno ai 30-50 euro al mese ma il costo può aumentare o diminuire in funzione di alcune variabili: aggiunta di altre polizze o l’acquisto di un pacchetto che include anche l’RC auto.

Nel caso di estinzione anticipata del mutuo, sia tramite surroga o con rinegoziazione del finanziamento, il premio non goduto dovrà essere restituito al cliente.

Cosa copre la polizza incendio e scoppio

Pur essendo una polizza obbligatoria vi sono delle garanzie previste dal contratto ed altre accessorie.

Le garanzie obbligatorie sono quelle che coprono incendio (totale o parziale), esplosioni degli impianti o perdita di gas, crolli, scariche elettriche, fulmini e danni causati da gas, fumo e vapori.

Oltre alle garanzie appena menzionate, le compagnie assicurative possono comprendere anche una copertura contro danni derivanti da eventi atmosferici o sociopolitici.

Il risarcimento dei danni è determinato in genere dal valore commerciale dell’immobile o con un massimale.

Chiaramente, la compagnia assicurativa prima di erogare qualsiasi rimborso provvede ad una attenta analisi (con periti) delle cause che hanno determinato la perdita di gas o l’incendio. Se dalla perizia si evince che i danno non sono causati da eventi fortuiti, non si avrà nessun risarcimento.

Le cause che fanno venire meno l’obbligo di risarcimento da parte della compagnia assicurativa sono: disattenzione e incuria, difetti degli elettrodomestici e la mancata manutenzione degli impianti o della caldaia.