Una guida completa sul Bitcoin e il suo utilizzo

214

L’originale Bitcoin è di Satoshi Nakomoto, il primo a introdurlo nel 2009, con un software open source creato da programmatori anonimi (o una pluralità di programmatori).

Ci sono stati numerosi rumors su chi è il fondatore del BTC, ma tutti quelli che sono stati nominati Nakamoto, lo hanno pubblicamente negato.

Nakamoto stesso afferma di essere un uomo di 37 anni che vive in Giappone, ma non ha un’etichetta nel suo fluente inglese o nel software, si sospetta che non sia realmente giapponese. Nella metà del 2010, Nakamoto era interessato in altre cose e lasciò il lavoro relativo al Bitcoin ad altre persone nella BTC community. Ha anche nominato Gavin Andrew Davidson come sviluppatore senior.

Secondo alcuni report, Nakamoto è proprietario di un milione di Bitcoin, con una capitalizzazione di mercato di $ 3,6 miliardi a settembre 2017.

Chi controlla i Bitcoin?

Secondo Gavin Andreson, la sua prima area di interesse immediatamente dopo la partenza di Nakamoto dal progetto Bitcoin è stata l’ulteriore decentralizzazione. Andreson voleva che Bitcoin sopravvivesse autonomamente anche se fosse stato “colpito dall’autobus”.

Per molte persone, il Bitcoin è la più grande attrazione, è indipendente da ogni governo, banca o compagnia nel mondo. Nessuno di loro può essere coinvolto nel BTC, o può cambiare le tasse o prendere soldi alle persone. La storia delle transazioni Bitcoin è estremamente trasparente, ogni transazione è registrata in un enorme libro mastro decentralizzato chiamato blockchain.

Mentre il Bitcoin non è controllato come una rete, dà la possibilità ai suoi utenti di controllare le proprie finanze. Siti come CryptoEngine consentono alle persone di fare trading online con il Bitcoin.

Come lavora il Bitcoin?

Tutto quello che puoi vedere è la quantità di Bitcoin e la cronologia delle transazioni memorizzata nel tuo portafoglio.

Ma dietro la rete di Bitcoin, il libro mastro chiamato Blockchain condivide i risultati. Il libro mastro registra tutte le transazioni che sono state processate.

Siccome è un libro mastro pubblico, errori e tentativi di truffe possono essere rintracciati e corretti dagli altri.

Il portafoglio degli utenti può controllare la validità di ogni transazione. L’autenticità di ogni transazione è protetta da una firma digitale che corrisponde all’indirizzo del mittente.

 

Caratteristiche del Bitcoin

Di seguito alcune caratteristiche del Bitcoin:

  • Decentralizzato: uno dei principali obiettivi dell’attenzione di Satoshi Nakamoto sulla creazione di Bitcoin era che la rete doveva essere indipendente senza interferenze da parte di alcun governo o agenzia privata. Il sistema è progettato per funzionare come parte di una vasta rete di tutti gli individui, aziende e macchine coinvolti nel mining e nella verifica delle transazioni.
  • Anonimo: le banche conoscono tutto dei loro clienti, inclusa la storia del credito, l’indirizzo, il numero di telefono e le abitudini di acquisto. Il Bitcoin, dall’altro lato, sa chi sta facendo cosa, perché Wallet non è legato a un individuo. Alcune persone, semplicemente, non vogliono che altri sappiamo cosa fanno con le loro monete, mentre altri sostengono che le persone usano questo anonimato per compiere azioni illegali o pericolose, come il traffico di droga o il finanziamento del terrorismo.
  • Prontezza: La rete Bitcoin gestisce i pagamenti in tempo quasi reale. Ad esempio, se una persona invia denaro a qualcuno dall’altra parte del globo, possono essere necessari solo pochi minuti. Al contrario, i bonifici bancari richiedono ancora giorni.
  • Irrevocabilità: se qualcuno invia Bitcoin, è impossibile annullarlo a meno che il destinatario non lo restituisca. A causa di questa caratteristica, è impossibile truffare qualcuno che ha inviato denaro ma non l’ha ricevuto.
  • Alta portabilità: una delle caratteristiche più importanti del denaro è la sua portabilità. In altre parole, dovrebbe essere facile da portare in giro. Bitcoin è una valuta digitale al 100%, quindi puoi portarla facilmente con la tua unità flash e archiviarla online.

Le criptovalute danno la libertà di inviare e ricevere monete solamente scannerizzando un codice QR o cliccando su un portafoglio online. Ogni transazione può impiegare solo pochi secondi e non c’è bisogno di pagare commissioni come accade per le banche, si può fare direttamente tra individui senza passare attraverso un processo intermedio. Tutto ciò che serve è una connessione a Internet. Puoi usare la valuta Bitcoin anche seduto a casa tua.