Integratori per l’abbronzatura, funzionano o fanno male? La guida per l’estate

41

Gli integratori solari sono prodotti studiati e formulati appositamente in modo da rafforzare le difese della pelle che viene esposta al sole. Grazie a questi è possibile ottenere un’abbronzatura duratura ed intensa.

L’utilizzo degli integratori per l’abbronzatura è, infatti, in grado di dare un maggiore supporto alla pelle anche dall’interno, pur continuando ad utilizzare anche i prodotti dotati di filtri solari.
Non a caso, la strategia più corretta per potersi garantire una “tintarella” sana è senza dubbio quella di aiutare le pelle a proteggersi sui due fronti: sia dall’interno che dall’esterno con l’utilizzo di fotoprotettori topici.
Per quanto riguarda la protezione dall’interno è importante seguire una corretta alimentazione, magari supportata dagli integratori solari per l’abbronzatura. Questi sono soprattutto utili per contrastare il danno ossidativo indotto dal sole (principale responsabile del fotoinvecchiamento) ma anche per la produzione di melanina (una particolare sostanza che viene fisiologicamente prodotta dal corpo per difendere la pelle dalle radiazioni ultraviolette, nonché pigmento responsabile dell’abbronzatura).

Potenziali benefici nell’utilizzo di integratori per l’abbronzatura

Non è vero, dunque, che gli integratori si usano solo per abbronzarsi velocemente. Infatti, gli integratori naturali per l’abbronzatura contengono delle particolari sostanze funzionali che sono utili per migliorare la risposta al sole e ridurre i danni ossidativi mentre noi siamo in spiaggia a giocare e divertirci con amici e parenti. In particolare, l’utilizzo di un aiuto per l’abbronzatura può essere utile per attivare la produzione di melanina in modo tale da potenziare i naturali meccanismi di protezione della pelle.
Tutto ciò può essere riassunto dicendo che i migliori integratori per l’abbronzatura 2021 sono quelli che aiutano nel:

  • Rinforzare le auto-difese della pelle contro tutti quegli effetti indotti dai raggi ultravioletti che sono nocivi per la nostra pelle;
  • Stimolare la sintesi dei pigmenti protettivi della pelle, di cui fa parte la già citata melanina;
  • Favorire la produzione del collagene ed il mantenimento di una pelle normale e abbronzata;
  • Proteggere la pelle da tutti gli eventuali danni dei radicali liberi;
  • Ridurre un’eventuale e possibile reazione infiammatoria che può essere causata dall’eccessiva esposizione al sole, come edema, arrossamento e comparsa di bolle;
  • Prevenire l’invecchiamento della pelle.

Risulta, dunque, abbastanza chiaro che sono numerosi i benefici che possono essere portati dall’assunzione dei migliori integratori per l’abbronzatura 2021. Ma, ovviamente, questi devono anche essere coadiuvati dai corretti prodotti per la protezione solare.

Cosa contengono gli integratori naturali per l’abbronzatura?

Nella maggior parte dei casi gli integratori per abbronzarsi velocemente e proteggere la propria pelle dai raggi solari hanno un potere antiossidante e stimolante della sintesi della melanina, come vitamine C ed E, licopene e beta-carotene. Inoltre, sono in grado di favorire la pigmentazione della pelle e proteggere le cellule dallo stress ossidativo.
Solitamente questi integratori si dividono in tre grandi gruppi:

  • Stimolatori di melanina: ovvero, contengono tutti quei principi attivi “pro-abbronzatura”, i quali possono essere la tirosina(precursore della melanina) ma anche i carotenoidi. Questi ottimizzano l’effetto benefico dei raggi solari facendo sì che la melanina sia “più disponibile”. Con gli integratori solari, l’aumentata produzione della melanina può aiutare a rendere la colorazione della pelle più uniforme e duratura nel tempo. Inoltre, permettono una maggiore protezione nei confronti delle radiazioni UV.
  • A base di beta-carotene: il beta-carotene stimola la sintesi di collagene e di melanina ed è in grado di difendere la pelle dalle scottature. Gli integratori solari che si basano su questo principio sono i più indicati nel caso in cui si sia alla ricerca di un’abbronzatura dal colore più intenso.
  • Antiossidanti: questi sono composti da molecole come flavonoidi, resveratrolo, acido alfa-lipoico, luteina e licopene e sono in grado di aiutare a proteggere la pelle dal danno ossidativo indotto dal sole. Inoltre, aumentano la resistenza ad esposizioni prolungate o estreme, dunque sono ideali nella prevenzione di eritemi, nella comparsa di macchie scure e nella tendenza alla formazione di rughe.