Tutti i benefici dell’olio extravergine d’oliva per la salute

128

L’olio extravergine di oliva è molto utilizzato nella dieta mediterranea: vediamo quali sono le sue proprietà, caratteristiche e benefici sulla salute.

Questo tipo di condimenti è conosciuto ed utilizzato fin da tempi antichissimi e sono molti gli studi che evidenziano le qualità nutrizionali di questo alimento, considerato il migliore, il più adatto all’alimentazione umana, tra tutti i grassi alimentari di largo consumo.
Tutto ciò per un motivo molto semplice: l’extravergine è l’unico olio ad essere prodotto solamente spremendo le olive, senza l’aiuto di solventi chimici o altri interventi industriali, cosa che invece accade per altri oli o grassi vegetali. Questo procedimento fa sì che vengano trasferito all’interno dell’olio tutte le sostanze preziose contenute nella materia prima.

In particolare, l’olio extravergine d’oliva è il condimento con il miglior equilibrio di grassi. È ricco di acidi grassi monoinsaturi, sostanze tra le più attive per la prevenzione dei disturbi cardiovascolari, e povero invece di grassi saturi, i quali sono responsabili dell’aumento dei livelli di colesterolo nel sangue.
Inoltre, l’olio extravergine di oliva abbonda in acido oleico, un grasso monoinsaturo capace di regolare i livelli di colesterolo, ovvero è in grado di ridurre il livello di colesterolo LDL, cosiddetto “cattivo”, rispetto al livello del colesterolo HDL, “buono”.
Questo particolare acido è in grado di prevenire le lesioni arteriose e riduce il rischio di infarto, ictus, trombosi e coronaropatie in genere.

A distinguere l’olio extravergine dagli altri oli è anche il contenuto di polifenoli. Questi sono degli antiossidanti molto particolari in quanto proteggono l’integrità delle membrane cellulari, garantendo una difesa contro la formazione e lo sviluppo di molti tipi di tumori. Alcuni studi hanno inoltre dimostrato che questi polifenoli sembra siano anche in grado di contrastare la perdita di memoria e l’alterazione delle altre funzioni cognitive legata all’invecchiamento.

In aggiunta, l’olio extravergine di oliva è una fonte naturale di vitamina E. Si tratta di un potente antiossidante che protegge le membrane cellulari dai processi d’invecchiamento. Per questa sua proprietà è considerata viene spesso definita come “la vitamina della bellezza“.
Inoltre, la vitamina E è anche un leggero vasodilatatore dunque svolge attività antitrombotica e rinforza le pareti dei capillari. E’ anche in grado di regolarizzare la produzione di ormoni sessuali maschili e femminili e li protegge dall’ossidazione.

Infine, nell’olio d’oliva abbonda lo squalene, una sostanza che risulterebbe efficace nel contrastare i tumori della pelle. Questo è dimostrato anche dal fatto che in Italia ed in Grecia, dove il consumo di olio extravergine è particolarmente elevato, l’aspettativa di vita è tendenzialmente più alta rispetto ai paesi nordeuropei nei quali si tende a consumare una quota più alta di grassi di origine animale. Tutto questo nonostante l’intensa esposizione al sole dei due Paesi del Mediterraneo e una maggior presenza di fumatori rispetto al nord Europa.