Pochette e clutch: accessori eleganti e unici per le serate

86

Pochette e clutch sono borse eleganti da sera o da cerimonia che spesso vengono confuse tra loro. Scopriamo insieme le differenze.

Innanzitutto, la prima precisazione da fare riguarda entrambe queste tipologie di borsetta. Infatti, spesso siamo portati a pensare alle pochette ed alle clutch come borse eleganti da sera o da cerimonia, ma con il passare del tempo queste sono diventate sempre più utilizzate anche durante il giorno oppure abbinate ad un look più casual.

Differenze tra pochette e clutch

Come dicevamo, spesso confondiamo le pochette e le clutch o, addirittura, utilizziamo questi due termini come sinonimi. Ma non sono affatto la stessa cosa. Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono le differenze tra pochette e clutch.

Cos’è la pochette?

La pochette è una borsa di dimensioni ridotte, morbida, la quale può essere portata sia a mano che a spalla, grazie ai laccetti o alle catenelle di cui è fornita. Solitamente la pochette è adoperata per un’occasione in cui è necessario l’abito elegante, lungo, ma non è inusuale trovarla in una versione più easy.
Al contrario della clutch, la pochette può essere considerata meno formale: infatti, oltre alle occasioni più importanti, possiamo usarla anche per un cocktail o per un’uscita serale con le nostre amiche.

Come abbinare la pochette?

Durante il giorno possiamo scegliere la variante grande e morbida, a busta e con poche lavorazioni. Possiamo portarla sotto il braccio, in modo disinvolto, abbinata con pantalone o jeans, camicia e trench.
Per quanto riguarda la sera, invece, meglio scegliere una variante leggermente ridotta, magari con qualche dettaglio lavorato. E’ perfetta con un tubino, un maxi cappotto e delle semplici decolleté.
Se invece dovete prendere parte ad un evento importante sempre meglio scegliere la versione più piccola, impreziosita da dettagli di stile, quali possono essere le pietre, gli strass o altri tipi di applicazione.

Cos’è la clutch?

La clutch è la rivelazione dell’anno. Si tratta anch’essa di una borsa molto piccola, ma rigida, da portare a mano, con chiusura ad incastro o a clip. Si presenta in due modelli: quella classica e quella gioiello.
Spesso nel manico vi è la possibilità di infilare le dita come se si trattasse di un vero e proprio anello. Proprio per questo diventa preziosa e molto chic. E’ il trend del momento, le fashion victim di tutto il mondo la indossano per arricchire i loro outfits con il dettaglio che fa la differenza.

Come abbinare la clutch?

Durante il giorno possiamo scegliere la variante con fantasia etnica, pied de poule, tartan o burgundy.
Per la sera, invece, preferiamo un modello tempestato di pietre, cristalli o perline per risplendere anche durante le notti più buie. Stessa cosa vale per gli eventi importanti.

Quali sono le differenze tra pochette e clutch?

Dunque, come abbiamo visto, le principali differenze tra pochette e clutch stanno nelle dimensioni e nella rigidità della borsetta da sera.
Allo stesso modo, però, ci sono tante affinità tra le due tipologie di accessori. Infatti, in entrambi casi è consigliabile preferire pochette e clutch da sera più piccole e più dettagliate per quanto riguarda gli eventi importanti e le serate fuori. Magari scegliendo anche pochette e clutch in argento per far risaltare un bel tubino nero che non passa mai di moda.
Allo stesso tempo abbiamo visto anche che pochette e clutch in argento possono essere abbinate anche ad un jeans ed una camicia bianca per un look più casual.
Dunque, non esistono pochette e clutch da sera o da giorno: tutto starà a come vorrete abbinare queste piccole borse.