Sbiancamento naturale dei denti: ecco alcuni rimedi della nonna

84

Oltre ai tanti prodotti chimici in commercio per lo sbiancamento dei denti, esistono alcuni rimedi che danno lo stesso risultato in maniera naturale.

Può capitare che i denti si scuriscano a causa dei dei troppi caffè, tè o sigarette ma possiamo provare ad intervenire tentando di sbiancarli senza fare ricorso a trattamenti chimici che, a lungo andare, rovinano lo smalto e non fanno proprio bene alla salute.
Ecco alcuni rimedi naturale per tornare ad avere un sorriso smagliante.

Sale e bicarbonato

Unendo mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio con mezzo cucchiaino di sale da tavola è possibile creare un detergente molto efficace.
Dal momento che può non essere piacevolissimo al contatto con la bocca, è possibile aggiungere un pizzico di olio essenziale alla menta peperita. Il composto ottenuto, poi, va utilizzato come se fosse un normale dentifricio: bagnate lo spazzolino e lo passate sui denti. Cercate però non farlo per più di una volta la settimana: un uso frequente potrebbe danneggiare lo smalto.

Mangiare frutta e verdura

Vi sono alcuni alimenti come fragole, mele, pere, sedano e carote che aiutano moltissimo a sbiancare il vostro sorriso. Questo perché la saliva a contatto con questi alimenti produce una reazione in grado di rimuovere molti batteri dalla bocca.
Ad esempio, strofinando i denti con le fragole ogni giorno si potranno rimuovere tutte le macchie dai denti. Lo stesso vale per la parte interna della scorza di un’arancia.

Mangiare verdure verdi scure

In particolare broccoli e cavoli sono dei validi aiutanti per riuscire a mantenere sempre bianco il vostro sorriso. Infatti, queste verdure contengono un composto minerale in grado di creare una sorta di pellicola che ricopre i denti e li protegge contro le macchie.

Salvia 

La salvia veniva utilizzata già in antichità per rendere i denti più bianchi. Basta prendere una foglia di salvia fresca e strofinarla semplicemente sui denti. Il risultato sarà sorprendente, senza rischio per i denti e senza spendere in trattamenti dentistici.

Radice albero araak

Si tratta di una particolare radice ricavata da un albero medio orientale la quale è in grado di levigare i denti e renderli bianchi e lucenti. Certo, non è molto facile procurarsela ma in questo caso il web può venirci in aiuto.

Succo di limone

Anche il succo di limone è un ottimo rimedio naturale contro le macchie gialle provocate principalmente dal fumo, ma anche dal caffè. Allo stesso modo del bicarbonato, il limone ha un potente effetto sbiancante, ma essendo acido corrode lo smalto se usato di frequente.
Il consiglio è quindi quello di utilizzare un bicchierino di succo di limone (unito ad un cucchiaio di bicarbonato) ed effettuare questo “trattamento” una volta al mese, magari alternandolo con lo sfregamento di una scorza di limone direttamente sui denti.

Il consiglio generale per evitare di macchiare i denti è sicuramente quello di fare attenzione a ciò che si assume. E’ assolutamente importante smettere di fumare ma anche fare attenzione all’assunzione di tè o caffè. A questo proposito è consigliabile aggiungere qualcosa a queste bevande affinché si abbassi notevolmente il rischio di macchiare i denti: basterà aggiungere del latte.
Inoltre, è bene limitare di molto l’assunzione di bevande gassate dal momento che i loro acidi corrodono lo smalto.