Cos’è la Spartan Race: regolamento e allenamento per partecipare alla gara

50

La Spartan Race è un nuovo trend dell’universo dello sport: si tratta di una pratica che sta spopolando tra gli atleti di tutto il mondo.

Di cosa si tratta?

La Spartan Race, come dice il nome stesso, è una gara che mette insieme una serie di ostacoli impegnativi e sorprendenti pensati per coloro a cui piace mettersi sempre alla prova in resistenza fisica e condizione mentale.
Piace soprattutto perché è una continua sfida per chi decide di cimentarsi in queste prove ed il percorso ideato si articola in diverse prove e tipologie di terreno completamente differenti tra loro.
Si tratta di una gara cronometrata ed ogni partecipante viene poi inserito all’interno di una classifica mondiale.

Regolamento della Spartan Race

Il regolamento della Spartan Race è molto completo e specifico.
Questo prevede, innanzitutto, che ogni atleta segua accuratamente il percorso senza deviare: in caso contrario il giocatore verrà squalificato. Deve inoltre superare gli ostacoli avvalendosi esclusivamente delle proprie forze: se non dovesse riuscirci dovrà avvisare lo staff del proprio ritiro senza creare problemi agli altri concorrenti.
Il regolamento della Spartan Race, inoltre, prevede che coloro che prendono parte a questa gara non possono ricevere informazioni, cibo o acqua all’interno del percorso, a meno che questo non venga fornito direttamente dallo staff della gara.
Nel caso in cui si dovesse richiedere l’intervento del personale medico si viene squalificati dalla gara. In ogni caso, i partecipanti possono fermarsi in qualsiasi momento a chiedere informazioni, per poi riprendere il proprio percorso.
Infine, secondo il regolamento della Spartan Race è obbligatorio indossare un chip di cronometraggio ed avvisare lo staff nel caso in cui questo dovesse andare perso.

Perché questa gara piace così tanto?

Come abbiamo già detto, si tratta di una gara che piace soprattutto a chi ama mettersi continuamente alla prova testando la propria forza fisica ed emotiva. Negli ultimi anni sta riscuotendo anche un particolare successo tra le donne. Questo perché anche le donne amano testare la propria forza e resistenza e considerano particolarmente virili gli uomini che decidono di intraprendere questa sfida.

Come prepararsi per una Spartan Race?

Una cosa è certa: non si può arrivare a disputare una Spartan Race senza un adeguato allenamento, anche se si decide di partecipare soltanto per divertimento.
Infatti, non basta semplicemente essere degli sportivi per riuscire a superare questa gara. ma che tipo di allenamento occorre per la Spartan Race?
Ciò che conta davvero in questa tipologia di gara è l’impegno sia mentale che fisico.

Programma di allenamento

Ogni Spartan Race è diversa, quindi non è possibile riuscire a prevedere quali saranno gli ostacoli. E questo è anche il principale motivo per cui la preparazione e l’allenamento per una Spartan Race sono spesso piuttosto caotici, senza un vero programma. Di base, comunque, all’interno di un allenamento per una Spartan Race non devono mai mancare:

  • Corsa: una cosa certa è che durante una Spartan Race si corre. Motivo per cui dovrete prepararvi con un programma di corsa ben strutturato e pianificato cercando di migliorare le prestazioni ma anche la biomeccanica del corpo per evitare di sprecare energie che saranno fondamentali nel corso di tutta la gara.
    Cercate di correre almeno due volte a settimana in modo da migliorare sia la resistenza sulle lunghe distanze che la resistenza alla fatica. Per quanto riguarda la resistenza alla fatica dovreste iniziare a correre almeno un ora fermandosi ogni 15 minuti per fare 15 burpees e 20 affondi totali alternando le gambe.
    Alternando la corsa a questi esercizi abituerete il corpo ad affrontare una corsa ad ostacoli.
  • Allenate la forza: a questo proposito la soluzione migliore sarebbe quella di iscrivervi ad un box di crossfit. Seguendo dei corsi di crossfit, infatti, allenerete molto la forza con affondi con kettlebell, squat con bilanciere, trazioni alla sbarra, stacchi, e molto altro ancora. La forza che vi servirà per riuscire a terminare un percorso di Spartan Race dovrà essere almeno accettabile.
  • Conditioning: si tratta di un sistema di allenamento completo che mixa esercizi di bodybuilding, con quelli ginnici ed aerobici con lo scopo di migliorare il condizionamento muscolare.
    nella maggior parte dei casi si usa quasi esclusivamente il peso del proprio corpo come sovraccarico oppure si aggiungono pochi strumenti come le cavigliere. Esistono anche delle applicazioni e dei buoni programmi per poter fare conditioning a casa.
    I circuiti di conditioning aumentano di molto la tonicità, la forza e la resistenza muscolare. Inoltre, fa dimagrire e sarà ottimo per migliorare la vostra tecnica di corsa e di forza.

Quale abbigliamento scegliere

Anche l’abbigliamento non è un argomento che deve essere sottovalutato, soprattutto perché sappiamo che la Spartan Race sottopone a condizioni davvero difficili. Avere l’abbigliamento giusto, quindi, potrebbe fare la differenza.
La prima cosa da tenere in considerazione sono le scarpe: dovranno essere da Trail running. Nell’abbigliamento evitate il cotone perché si inzupperebbe di fango diventando pesante. Inoltre, potreste correre il rischio di restare impigliati nel filo spinato.
Scegliete abiti aderenti con magliette a compressione. Stesso discorso per i pantaloni i quali dovranno essere aderenti, a compressione e termici.