Cos’è il Telepass: quanto costa, perché farlo e dove richiederlo

199

Il Telepass è senza dubbio uno strumento molto utile per chi viaggia in autostrada perché consente di pagare il pedaggio evitando file e pagamenti in contanti.
Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta, come ottenerlo e quali sono i suoi costi.

Telepass: cos’è ed a cosa serve?

Basandoci sulla definizione di Wikipedia, il Telepass “è un sistema di riscossione automatica del pedaggio autostradale”. Si tratta, infatti, di un piccolo dispositivo a forma di scatola il quale comunica direttamente con il casello autostradale, registra il passaggio ed addebita i costi del pedaggio direttamente sul conto corrente.
Tutto questo avviene senza dover fare la fila e senza doversi fermare al casello.
Più nel dettaglio, dunque, si tratta di un transponder il quale si connette ai sistemi di rilevazione del passaggio presenti sulle corsie dei caselli dell’autostrada.
Questo tipo di dispositivo è nato nel 1990 ed il suo principale obiettivo, come abbiamo detto, è quello di semplificare la vita degli automobilisti.

Come funziona nel dettaglio

Come abbiamo già detto, il Telepass funziona grazie ad una tecnologia transponder in grado di dialogare con il casello. Grazie a questa, la macchina può attraversare quest’ultimo sia in entrata che in uscita.
Infatti, nel momento in cui un veicolo circola nei pressi del casello che prevede la lettura del Telepass, un sistema ottico (CTV) riconosce la vettura che viene identificata. La centralina registra il passaggio alzando la sbarra ed il pagamento del pedaggio viene addebitato sul conto corrente. In seguito al passaggio, poi, la sbarra si abbassa. Si tratta di passaggi che richiedono pochi secondi ma che possono evitare ingorghi e rallentamenti in autostrada.

Dove si mette il Telepass?

Il Telepass deve essere collocato sul parabrezza con un’etichetta adesiva. Per poter favorire la comunicazione corretta delle onde trasmesse dal dispositivo è importante fare attenzione che il vetro sia liscio. Il posto migliore dove collocare il Telepass è senza dubbio al centro del parabrezza nella parte alta vicino allo specchietto retrovisore. Nel caso di parabrezza schermato, solitamente la posizione migliore viene indicata nel libretto di manutenzione del veicolo.

Come fare il Telepass

Richiedere il Telepass online

E’ possibile richiedere il Telepass online andando sul sito www.telepass.it e seguendo le istruzioni. Dovranno essere compilati alcuni campi che riguardano informazioni personali e del veicolo e dovranno essere inserite le coordinate bancarie per il pagamento dei pedaggi. Una volta completati questi passaggi riceverai il dispositivo direttamente a casa. Tieni presente che in questo caso i tempi sono variabili.

Presso un Punto Blu

Puoi richiedere il Telepass in uno dei Punti Blu che si trovano in autostrada, all’uscita delle grandi città. In questo modo potrai avere subito il Telepass compilando in sede tutte le carte.

In Banca o alla Posta

Il Telepass può essere richiesto anche in banca o alla Posta dove dovranno essere compilati tutti i documenti necessari.

Quanto costa il Telepass?

Il costo del Telepass dipende dalla soluzione che vuoi compare. In ogni caso il costo annuale per usare il Telepass privato è molto ridotto:

  • 3,75 euro a trimestre.
  • 1,25 al mese.

Il Telepass per privati è destinato a persone non giuridiche e può essere usato solo su 2 veicoli associando le targhe. Per altre esigenze esistono soluzioni business ideate per aziende e trasposto.